• img-book

    Ragosta Antonella

ISBN: 978-88-942281-8-2

Cuorebello e Miss P

di: Ragosta Antonella
5.00 out of 5 based on 4 customer ratings
4 customer reviews

Cuorebello e Miss P come ogni giorno si recano a lavoro, ma questa volta li aspetta una notizia che sconvolgerà le loro esistenze.
Giunti in ospedale, dove Cuorebello lavora come medico, scoprono che lui ha un nodulo alla prostata.
Da questo momento le loro vite cambiano radicalmente. Lei, l’amore di Cuorebello, racconta l’intera storia, dalla biopsia, all’intervento e poi alla radioterapia, scandagliando tutto il percorso con sentimento e realismo.
Si sofferma a cercare le origini della malattia, scavando nel passato di Cuorebello e nei colori dei suoi quadri.
La narrazione si interrompe per dare voce viva a Cuorebello che racconta “I giorni della radio”, appunti del viaggio di sessanta giorni nel lazzaretto.
Miss P e Lei si ritrovano ad essere quasi amiche in una visione tra l’onirico e la realtà. Lei qui svela la vera identità di Miss P e lo fa riconoscendone l’anima: Miss P é la signorina Prostata che compie il sacrificio per salvare Cuorebello.

12,00

Quantità
Info sull'Autore
avatar-author
1966
Antonella Ragosta, dopo gli studi classici, ha conseguito la laurea in lettere presso l’ateneo Federico II di Napoli. Per anni si è occupata di progetti creativi di eventi. Crescita respirando i profumi dei dolci prodotti nell’azienda dei suoi, nel 2012 ha pubblicato su ilmiolibro. It "Come la crema in un bignè", racconto auto biografico, riscuotendo un soddisfacente successo di pubblico. Insegna materie letterarie e continua ad occuparsi di eventi, senza mai smettere di coltivare le sue innate passioni per la lettura e soprattutto per la scrittura.
Libri diRagosta Antonella
Acquista
Dettagli libro
Panoramica

Cuorebello e Miss P come ogni giorno si recano a lavoro, ma questa volta li aspetta una notizia che sconvolgerà le loro esistenze.
Giunti in ospedale, dove Cuorebello lavora come medico, scoprono che lui ha un nodulo alla prostata.
Da questo momento le loro vite cambiano radicalmente. Lei, l’amore di Cuorebello, racconta l’intera storia, dalla biopsia, all’intervento e poi alla radioterapia, scandagliando tutto il percorso con sentimento e realismo.
Si sofferma a cercare le origini della malattia, scavando nel passato di Cuorebello e nei colori dei suoi quadri.
La narrazione si interrompe per dare voce viva a Cuorebello che racconta “I giorni della radio”, appunti del viaggio di sessanta giorni nel lazzaretto.
Miss P e Lei si ritrovano ad essere quasi amiche in una visione tra l’onirico e la realtà. Lei qui svela la vera identità di Miss P e lo fa riconoscendone l’anima: Miss P é la signorina Prostata che compie il sacrificio per salvare Cuorebello.

  1. 5 di 5

    Una storia di verità e attualità. L’autrice ti accompagna in un percorso in cui la gioia di vita e la forza morale vincono qualsiasi avversità.
    Splendida la copertina.

  2. 5 di 5

    Una vicenda dal profondo realismo, permeata di emozioni e della forza di un amore, un grande amore, che permette di affrontare tutti gli ostacoli, anche quelli più impervi e dolorosi. Grazie alla capacità narrativa dell’autrice, l’intera storia risulta decisamente toccante, rivolgendo un messaggio di speranza e coraggio a chi ha vissuto, direttamente o indirettamente, un’esperienza del genere.

  3. 5 di 5

    Racconto avvincente, da leggere tutto d’un fiato. La storia dell’evolversi della malattia e della sua cura, vengono esposte con dettagli e chiarezza, senza risultare mai tedioso. Risvolto avvincente e positivo quello che si presenta nelle ultime pagine, fa tirare un “sospiro di sollievo” anche al lettore.

  4. 5 di 5

    Quando ho voltato la copertina sull’ultima pagina scritta di Cuorebello e Miss P, ho deciso di tenere questo libro sul comodino ancora per un po’…il più possibile…per trattenere i sentimenti che ha regalato all’animo mio: la voglia di viaggiare che alimenta bisogno di viaggiare ancora….il desiderio di amare e di essere ricambiata…..la riscoperta della forza dell’amore che tutto può….il piacere del potere aggregante di un calice di bordeaux!….il bisogno di Dio e di fede in Lui….e la speranza, quella meravigliosa capacità -che fa bene- di credere fermamente nel ritorno della luce pur quando tutt’intorno è buio…
    Un gran bel regalo questo libro!!