Daesh, non sarò la vergine per il tuo paradiso

0 Ratings

Liberamente tratto dal diario di Maddalena, nome di battaglia Torre Galano, il romanzo si ispira a fatti realmente accaduti in Siria, nella regione del Kurdistan, teatro della guerra tra l'ISIS e i curdi dell'YPG e dell'YPJ. Maddalena nasce a Napoli e trascorre nel suo difficile quartiere, il Pallonetto, i suoi primi quattordici anni di vita.

Add to BookShelf

Panoramica

Liberamente tratto dal diario di Maddalena, nome di battaglia Torre Galano, il romanzo si ispira a fatti realmente accaduti in Siria, nella regione del Kurdistan, teatro della guerra tra l’ISIS e i curdi dell’YPG e dell’YPJ. Maddalena nasce a Napoli e trascorre nel suo difficile quartiere, il Pallonetto, i suoi primi quattordici anni di vita. Lì impara a cavarsela nelle situazioni più complicate, a saper leggere le intenzioni della gente con cui ha a che fare e a reagire con prontezza. A 25 anni accetta un lavoro presso la Human Rights, un’organizzazione umanitaria di stanza ad Aleppo, in Siria. È il 2005 e la situazione è ancora relativamente tranquilla. Nonostante i timori della famiglia, decide di partire. Sulla Siria però incombe l’ombra di Daesh. L’avanzata dell’ISIS viene raccontata dall’interno e da vicino: le notizie delle torture, degli omicidi e delle violenze che lascia sul suo cammino, presto si diffondono. In quanto stranieri e non musulmani, Lena e i suoi colleghi rischiano la morte più atroce.

Dettagli del libro
  • Hardcover: NA
  • Publisher:
  • Language: Italiano
  • ISBN-10: 9788831464109
  • Dimensions: 13x21cm
Recensioni dei Clienti

Registration

Forgotten Password?